Libia: Medef, c’è spazio sia per Eni che per Total

0
37

”In Libia c’è spazio sia per Eni che per Total, ma altri attori stanno cercando di entrare sul mercato libico”. Così il direttore generale di Medef International, (Mouvement des Entreprises de France, la Confindustria francese) Philippe Gautier, a margine della presentazione organizzata a Tunisi da Businessmed, l’Unione delle Confindustrie del Mediterraneo di EBSOMed, il nuovo progetto dell’Ue destinato al rafforzamento del settore privato nell’area mediterranea. ”Nel campo del petrolio e del gas – ha specificato – c’è spazio per sia per le aziende italiane che per quelle francesi.

”Possiamo lavorare insieme, perché siamo complementari”. Non soltanto nel settore degli idrocarburi, ma anche in altri campi, dice. La destabilizzazione della Libia, ha proseguito, ”ha portato alla destabilizzazione dell’intera area. Ma più che a guardare al passato, ovvero a individuare chi abbia contribuito al crollo del Paese maghrebino, ”noi vogliamo guardare al futuro”.

Perché la storia della Libia non inizia con la Francia”. Ora, conclude, ”bisogna cercare di ricostruire la Libia. Una cosa non semplice vista la frammentazione del potere e le fratture esistenti tra le diverse aree del Paese”.

 

Fonte: Ansa

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui