Algeria: ospita 4000 partecipanti al Smart Cities

0
26

Oltre 4000 partecipanti sono attesi oggi e giovedì ad Algeri per il summit internazionale delle Smart Cities in programma nella capitale algerina. Leader locali delle città da tutto il mondo discuteranno di come proprio le città, considerata l’enorme urbanizzazione in corso negli ultimi decenni, possono guidare la modernizzazione delle infrastrutture per rendere le comunità più sostenibili.

Ad Algeri, un focus speciale sarà dedicato alle città africane e ai mercati emergenti globali con gli interventi previsti di oltre 50 tra sindaci e governatori locali, che spiegheranno anche come coinvolgere i governi nazionali nel sostenere l’avanzamento tecnologico nella gestione delle città. Tra gli interventi previsti anche quelli di dirigenti della Banca Mondiale e di grandi compagnie internazionale, specializzate nel fornire nuove tecnologie alle città: sul piatto ci sono anche le strategie da adottare per sfruttare al meglio gli investimenti a disposizione per le smart cities e come le trasformazioni della digital economy possono portare alla creazione di nuovi posti di lavoro e di figure professionali nuove nelle economie emergenti.

Ma anche il coinvolgimento della società civile sarà in primo piano ad Algeri, dove i leader locali di città molto avanzate come Berlino, Copenaghen, Amsterdam e Bologna spiegheranno come le smart technology possano essere usate per educare le comunità ad avere un impatto positivo sulle loro stesse vite e come le associazioni civiche possono coinvolgere al meglio i cittadini. “Una vera smart city – ha spiegato alla vigilia dell’evento Joachim Schonowski, capo del dipartimento dedicato al settore ai nell’industria tedesca Telekom – richiede collaborazione ad ogni livello.

I cittadini sono gli utenti primari di una città e la loro importanza strategica è che possono modellare il proprio ecosistema, diventando parte del processi di trasformazione urbana”. Tra i progetti, per lo più europei, che saranno illustrati per una crescita intelligente delle città, figurano anche l’illuminazione pubblica, il parcheggio, la gestione smart dei rifiuti urbani e l’uso delle biciclette.

 

Fonte: Ansa

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui