Building Energy firma accordo con Governo Sudafricano per la costruzione di un parco eolico

0
49

Building Energy, multinazionale italiana che opera come Global Integrated IPP nel mercato delle energie rinnovabili, ha firmato a Joannesburg due Power Purchase Agreement con il Governo Sudafricano per la costruzione e la gestione di un impianto eolico da 147 MW a Roggeveld e di un impianto mini-idroelettrico da 4,7 MW nel Free State. Le firme dei due PPA sono avvenute alla presenza del Ministro sudafricano dell’Energia, Jeff Radebe e di Matteo Brambilla, Managing Director Africa e Middle East di Building Energy.

Ad aprile 2015, l’azienda si era aggiudicata, in qualità di “preferred bidder”, la commessa per la realizzazione e gestione del parco eolico e di un impianto mini-idroelettrico, nell’ambito del 4° Round del programma governativo sudafricano di incentivazione per i produttori indipendenti di energie rinnovabili (REIPPP). Gli accordi, siglati mercoledì 4 aprile 2018, hanno dato ufficialmente il via alla costruzione dell’impianto eolico di Roggeveld, nell’area di Laingsburg – che si estende tra le province del Northern e del Western Cape – e del progetto mini-idroelettrico di Kruisvallei, nella provincia del Free State. L’investimento complessivo per la costruzione dei due impianti è di circa 324 milioni di euro.

Il parco eolico di Roggeveld genererà circa 613 GWh all’anno, l’energia prodotta soddisferà il fabbisogno energetico di 49.200 famiglie e contribuirà a ridurre, ogni anno, di circa 502.900 tonnellate le emissioni di CO2. I lavori di costruzione partiranno nel 2018, mentre la messa in operatività dell’impianto è prevista per aprile 2021. Il progetto mini-idroelettrico di Kruisvallei genererà, invece, circa 28 GWh di energia all’anno, rispondendo al fabbisogno energetico di 2.330 famiglie. L’impianto consentirà di ridurre ogni anno di circa 23.800 tonnellate le emissioni di C02 in atmosfera.

Negli ultimi anni, in qualità di preferred bidder, nell’ambito del 1° round del programma REIPPP, Building Energy si è aggiudicata anche la commessa per un impianto fotovoltaico dalla capacità di 81 MWp a Kathu, che è operativo da agosto 2014 ed è uno dei più grandi del continente africano. Dai suoi uffici di Cape Town, Building Energy gestisce e coordina, in Africa e in Medio Oriente, oltre 40 progetti in operatività e in fase di sviluppo nei settori del solare, dell’eolico e del mini-idroelettrico, tra i quali progetti in Sudafrica, Uganda, Mali, Malawi, Camerun, Tunisia, Botswana e Costa d’Avorio.

“Siamo lieti di aver firmato l’accordo con il Ministero sudafricano dell’Energia, – ha dichiarato Fabrizio Zago, CEO di Building Energy – per la costruzione dell’impianto di Roggeveld, che rappresenta il nostro primo parco eolico in Sudafrica. Siamo, inoltre, entusiasti di realizzare uno dei 2,3GW di progetti assegnati dal Governo sudafricano nell’ambito della politica di sviluppo delle energie rinnovabili nel Paese, Si tratta, infatti, del primo importante investimento sotto la Presidenza di Cyril Ramaphosa”.

 

Fonte: Lamiafinanza.it

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui