Energia: Africa e Corea insieme per un fondo d’investimento

0
26

Una lettera d’intenti sul varo del Fondo d’investimento energetico Corea-Africa è stata firmata ieri a Busan dal governo sudcoreano e dal gruppo della Banca africana di sviluppo (AfDB) a margine delle riunioni annuali 2018 dell’istituzione panafricana. Questo fondo fornirà un sostegno significativo per affrontare le nuove sfide energetiche in Africa, garantendo in tal modo l’accesso universale all’energia nel continente.

A tal fine, l’AfDB assumerà un ruolo guida nell’elaborazione di progetti di sviluppo in stretta consultazione con i Paesi membri regionali, mentre la Corea del Sud è pronta a mettere a disposizione 600 milioni di dollari nell’arco di cinque anni sotto forma di finanziamenti agevolati e non agevolati per varie operazioni energetiche, tra cui la fornitura di elettricità a famiglie, scuole, ospedali, ma anche al settore agricolo e a quello dell’industria.

Nel corso della stessa riunione, la Corea del Sud ha firmato anche un protocollo d’intesa con Power Africa, nel quale s’impegna a sostenere il settore energetico africano, in particolare le infrastrutture delle linee elettriche. Gli incontri annuali dell’AfDB, in corso dal 21 al 25 maggio a Busan, in Corea del Sud, si concentrano sul tema dell’accelerazione del processo di industrializzazione dell’Africa, una delle cinque priorità strategiche dell’istituzione panafricana, e offriranno l’opportunità a funzionari di diversi Paesi del continente di confrontarsi fra loro e con funzionari sudcoreani proprio su questo tema.

 

Fonte: AGVilvelino

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui