Imprese da Caserta promettono innovazione a Dubai

0
9
CE8AA0 Dubai, Towering office and apartment towers along Sheikh Zayed Road

Da Caserta a Dubai per portare negli Emirati il know how italiano nell’imprenditoria innovativa. E’ questo il risultato dell’accordo tra Hub 012factory, società italiana che si occupa di educazione all’imprenditoria innovativa, e The Corporate Group, holding specializzata nella consulenza e servizi aziendali che figura tra le prime 25 Pmi di Dubai ed è uno dei 7 incubatori individuati dal Governo locale per puntare sull’universo startup.

“Il protocollo d’intesa firmato oggi – spiega Sebastian Caputo, amministratore delegato di 012factory – rappresenta l’inizio di una nuova avventura. L’idea è quella di portare le imprese innovative targate 012factory sui mercati degli Emirati Arabi Uniti, a partire da Dubai, crocevia dell’economia che sta puntando sempre più sull’innovazione e sull’industria 4.0, come dimostrano i progetti che prevedono da qui al 2030 tra Dubai e Abu Dhabi investimenti per 81 miliardi di dollari sull’industria della conoscenza”.

Un’opportunità per le startup incubate all’interno di 012factory che ben si inserisce quindi anche nelle politiche economiche dell’Emirato come racconta anche Francesco Corbello, consigliere dell’Ordine dei Commercialisti di Napoli Nord eStrategic partner dell’Agenzia Attrazione Investimenti esteri del Governo di Dubai: “Questa partnership – spiega – vuole creare un doppio binario per portare le nostre imprese innovative negli Emirati Arabi Uniti dove il governo si è recentemente lanciato nello sviluppo dell’Industria 4.0. Ma non solo. Siamo in un momento storico in cui l’economia di Dubai si trasforma: da quella legata al mercato del petrolio a industriale. Momento che vedrà così in prima linea queste realtà campane”.

“Siamo qui per dare il via a una collaborazione – dice Adel Alawadhi, executive chairman di The Corporate Group – che permetta alle realtà innovative locali di esplorare i mercati esteri in maniera proficua e costruttiva. Siamo dei facilitatori in grado di fornire assistenza e servizi e gli Emirati Arabi sono alla ricerca di idee e tecnologie innovative. Ciò che ci ha colpito da 012factory è la grande varietà di realtà innovative: da quelle del settore sanitario a quelle per il monitoraggio delle infrastrutture fino a startup nel mondo del design. Tutte realtà che potranno affacciarsi sul mercato globale”.

 

Fonte: Ansa

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui