Intesa tra Ue e Giordania per sviluppo di nuove startup

0
26

Cento piccole e medie imprese e 60 startup innovative in Giordania sperano in un impulso alla loro produttività e ad un’espansione che dovrebbe portare alla creazione di nuovi posti di lavoro dopo avere aderito ad un programma finanziato dall’Unione europea che mira a garantire opportunità di sviluppo a nuove attività imprenditoriali.

“La Ue sostiene il settore privato giordano e vuole fare in modo che le imprese crescano, producano posti di lavoro e abbiano un migliore accesso sui merecati competitivi internazionali”, ha detto il capo della delegazione dell’Unione in Giordania, Andrea Matteo Fontana, durante una cerimonia per il lancio dell’iniziativa.

L’accordo è stato firmato tra la Jordanian Action for the Development of Enterprises (Jade), sei associazioni imprenditoriali cinque incubator di startup.

La Jade è parte di un più vasto programma della Ue per sostenere lo sviluppo del settore privato in Giordania.

 

 

Fonte: Ansa

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui