Parlamento tunisino approva ‘Startup Act’

0
14

Il Parlamento tunisino ha approvato lo ‘Startup Act’, una serie di misure atte a favorire la creazione di aziende da parte dei giovani di tutto il Paese.

Il ministro delle Tecnologie della comunicazione e dell’Economia digitale, Anouar Maarouf, ha definito “rivoluzionario” il testo della legge, considerandolo un primo passo verso la costruzione del futuro della Tunisia. “La legge interviene in risposta a una domanda proveniente dai giovani e li aiuterà a superare gli ostacoli che impediscono l’attuazione dei loro progetti”, ha detto il ministro precisando che “con molta probabilità questa legge creerà una dinamica economica capace di attirare investitori tunisini e all’estero.

Lo ‘Startup Act’ include un pacchetto di misure riguardanti diversi ministeri e la società civile, che incoraggiano i giovani ad avere successo nei loro progetti, evidenziando la rottura con la mentalità prevalente che il successo professionale possa avere luogo solo attraverso la migrazione verso i Paesi sviluppati o a favoritismi. Il testo rafforza anche il principio di integrazione geografica, offrendo alle regioni l’opportunità di beneficiare di questa dinamica con gli strumenti per favorire le start-up nella conquista dei mercati internazionali.

 

Fonte: Ansa

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui