Rwanda: investimenti esteri crescono di 1,2 miliardi di dollari

0
25

Il flusso di investimenti diretti esteri (FDI/IDE) verso il Rwanda ha superato per la prima nel 2017 quota un miliardo di dollari, superando in questo modo anche il valore degli investimenti che sono stati realizzati in Paesi vicini come Kenya e Uganda.
A renderlo noto è stato il Consiglio per lo sviluppo del Rwanda (RDB), segnalando che lo scorso anno il totale degli investimenti realizzati nel Paese – inclusi quelli domestici – è stato pari a 1,67 miliardi di dollari.
Secondo i dati messi a disposizione dalla RDB, il flusso di investimenti esteri in Rwanda è cresciuto nel 2017 di oltre il 50% rispetto all’anno precedente, raggiungendo 1,2 miliardi di dollari.
Tra i progetti che hanno consentito l’incremento degli investimenti esteri i lavori per la costruzione del nuovo aeroporto internazionale di Bugesera, i progetti di sviluppo immobiliare in corso nelle città del Paese, il settore energetico, l’orticoltura e i piani di industrializzazione promossi dal governo.
A favorire l’accresciuto interesse da parte degli investitori nei confronti del Rwanda figurano soprattutto le misure introdotte da Kigali per migliorare il clima degli affari.

 

Fonte: Africa & Affari

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui