Tunisia: 13 ottobre Siat 2018

0
16

Si terrà a Tunisi, presso il Parco delle esposizioni del Kram, dal 10 al 13 ottobre prossimo, la 13a edizione del Salone Internazionale degli Investimenti Agricoli e della Tecnologia, principale evento sull’agroalimentare in Tunisia.

Il Salone rappresenta il punto di riferimento per gli operatori pubblici e privati operanti nelle filiere dell’agricoltura, dell’agroalimentare e della pesca in tutta l’area del Mediterraneo.

Il Siat 2018 è inoltre un’occasione per consolidare le relazioni commerciali e di partenariato a livello internazionale: a questa edizione, secondo l’Agenzia tunisina di Promozione dell’Investimento Agricolo (Apia) che organizza l’evento parteciperanno circa 300 espositori provenienti da 30 Paesi diversi.

Tra le iniziative previste anche una giornata dedicata al partenariato tra promotori tunisini e partner (in particolare italiani), per incentivare la creazione di progetti misti.

Nutrita, come ogni anno, la partecipazione di aziende italiane.

Grazie alla collaborazione con Apia, Umbria Export, l’agenzia di internazionalizzazione di Confindustria Umbria per l’internazionalizzazione e la cooperazione allo sviluppo, sarà presente al Siat 2018 insieme ad Agriumbria, la Fiera che annualmente si svolge in Italia. La presenza collettiva vedrà anche la partecipazione con propri stand di 5 aziende italiane: Basalti Orvieto, Cimas, Eta Tecnologie Agroalimentari, La Romana Farine, Master & Co.

“Tale presenza si inquadra anche nello svolgimento del progetto “Agricolture Competitive” finanziato dalla Cooperazione Italiana, che vede come capofila Elis e partner l’Apia, svolto con la collaborazione della agenzia Aics di Tunisi“, precisa ad ANSA Giuliano Ragnoni di Umbria Export.

E’ la prima volta che l’Ente organizzatore della fiera Agriumbria partecipa ad una manifestazione del settore in Tunisia. Questo grazie ad un accordo di interscambio e collaborazione siglato tra Umbria Fiere, Apia e Umbria Export che ha visto rappresentanze tunisine partecipare alle scorse edizioni di Agriumbria in Italia.

Nell’ambito del Siat 2018, nel contesto di queste presenze, di questi rapporti ed in collaborazione con Apia, sono in fase di programmazione due seminari: uno sulla filiera del latte e derivati (“Dal forcone alla forchetta”) ed uno sulle tecniche innovative in agricoltura, aggiunge Ragnoni.

 

Fonte: Ansa

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui